sabato 11 febbraio 2012

RINCORRERE LA FELICITA'

“Un gattone vide un gattino che rincorreva la sua coda e gli domandò:
“Come mai corri dietro alla tua coda in questo modo? “.

Rispose il gattino:
“ho sentito dire che la cosa migliore per un gatto è la felicità, e che la felicità è la mia coda. Ecco perché la rincorro, e quando l’avrò afferrata avrò la felicità”.

“figliolo” disse il vecchio gatto “anch’io ho considerato con attenzione i problemi universali. Anch’io ho concluso che la felicità è nella mia coda, ma ho notato che, ogni volta che mi metto a rincorrerla, essa mi sfugge, mentre quando faccio altre cose, mi viene dietro ovunque io vada”.
C.L.James

1 commento:

Chiara R. ha detto...

Questo blog è utilissimo, dott.Cavaliere: ogni tanto vengo qui e leggo la storia del giorno, o recupero quelle passate, e mi sembra di stare subito meglio, di ritrovare le forze per affrontare le mie paure e le difficoltà. Questa del gatto è della coda è troppo bella! quante volte lo facciamo nelle relazioni, e poi ci "appiccichiamo" gli occhi sulla "coda" al punto da perdere di vista tutto!!! Invece no: oggi provo a ricordarmelo, grazie!
Chiara